Ultima modifica: 30 gennaio 2017

ISCRIZIONI SECONDARIA 1° GRADO 2017-2018

Scuola Secondaria 1° grado, iscrizioni on line
dal 
16 gennaio al 6 febbraio 2017
APERTURA SPORTELLO DI SUPPORTO AI GENITORI PER LE ISCRIZIONI ONLINE: SEDE CENTRALE VIA FONTANA, 1- LECCE, NEI GIORNI:

data Dalle ore Alle ore
Lunedì 16/01/2017 15:00 17:00
Martedì 17/01/2017 15:00 17:00
Giovedì 19/01/2017 15:00 17:00
Sabato 21/01/2017 09:00 12:00
Martedì 24/01/2017 15:00 17:00
Giovedì 26/01/2017 15:00 17:00
Sabato 28/01/2017 09:00 12:00
Martedì 31/01/2017 15:00 17:00
Giovedì 02/02/2017 15:00 17:00
Sabato 04/02/2017 09:00 12:00
Lunedi 06/02/2017 15:00 17:00

DOCUMENTI MINISTERIALI DA LEGGERE PRIMA DELL’ISCRIZIONE

clicca qui  << Cm_10_12918-15-11-2016 >>

Le iscrizioni alla prima classe della scuola secondaria di primo grado degli alunni che abbiano conseguito o prevedano di conseguire l’ammissione o l’idoneità a tale classe si effettuano attraverso il sistema “Iscrizioni on line” dalle ore 8:00 del 16 gennaio 2017 alle ore 20:00 del 6 febbraio 2017.

All’atto dell’iscrizione, i genitori esprimono  le  proprie  opzioni  rispetto  alle  possibili articolazioni dell’orario settimanale che, in base all’art. 5 del d.P.R. n. 89 del 2009, è così definito: 30 ore oppure 36 ore elevabili fino a 40 ore (tempo prolungato), in presenza di servizi e strutture idonee a consentire lo svolgimento obbligatorio di attività didattiche in fasce orarie pomeridiane.

L’accoglimento delle opzioni di tempo prolungato è subordinato alla esistenza delle risorse di organico e alla disponibilità di adeguati servizi di accoglienza e di mensa, circostanze che devono essere portate a conoscenza dei genitori, anche con apposita nota da prevedere sul modulo on line di iscrizione, unitamente alla determinazione dei rientri pomeridiani da effettuare.

In considerazione della possibilità che si verifichi eccedenza di domande rispetto ai posti disponibili e che, conseguentemente, si renda necessario indirizzare verso altri istituti le domande non accolte (anche in base ai criteri di precedenza deliberati dal consiglio di istituto), le famiglie, in sede di presentazione delle istanze di iscrizione on line, possono (si consiglia) indicare, in subordine all’istituto scolastico che costituisce la prima scelta, fino a un massimo di altri due istituti di proprio gradimento. Il sistema di iscrizioni on line comunica di aver inoltrato la domanda di iscrizione all’istituto scolastico indicato in subordine. Si fa presente che la registrazione della domanda di iscrizione da parte di una delle istituzioni scolastiche indicate nel modulo on line rende inefficaci le altre opzioni.

Anche con riferimento agli istituti comprensivi, non sono previste iscrizioni d’ufficio e deve essere utilizzata la procedura di iscrizione on line. Resta inteso che gli alunni provenienti dalle scuole primarie dello stesso istituto comprensivo hanno priorità rispetto agli alunni provenienti da altri istituti.

Per l’iscrizione alle prime classi a indirizzo musicale, i genitori barrano l’apposita casella del modulo di domanda di iscrizione on line. Le istituzioni scolastiche organizzano la prova orientativo-attitudinale in tempi utili per consentire ai genitori, nel caso di mancato superamento della prova medesima o di carenza di posti disponibili, di presentare una nuova istanza  di  iscrizione,  eventualmente  anche  ad  altra  scuola,  entro  il  6  febbraio  2017  e comunque non oltre quindici giorni dopo tale data.

Al  fine  di  garantire  l’assolvimento  dell’obbligo  di  istruzione,  i  genitori  che  intendano avvalersi dell’istruzione parentale presentano specifica dichiarazione direttamente alla scuola secondaria di primo grado statale viciniore, dimostrando di possedere le competenze tecniche e i mezzi materiali per poter provvedere, in proprio o mediante frequenza di una istituzione non  statale  non  paritaria,  all’istruzione  dell’alunno.  Sulla  base  di  tale  dichiarazione,  il dirigente dell’istituzione scolastica prende atto che l’assolvimento dell’obbligo di istruzione viene effettuato mediante l’istruzione parentale, comunicando altresì ai genitori che, prima dell’inizio delle lezioni del successivo anno scolastico, l’alunno dovrà sostenere il prescritto esame di idoneità alla classe seconda.

Analogamente, per quel che concerne l’accesso alle classi successive, gli alunni soggetti all’istruzione parentale debbono sostenere l’esame di idoneità prima dell’inizio dell’anno scolastico.

Adempimenti dei genitori

I genitori, per effettuare l’iscrizione on line:

-individuano la scuola d’interesse, anche attraverso il portale “Scuola in Chiaro”.

Per consentire una scelta consapevole della scuola, i genitori hanno a disposizione, all’interno di “Scuola in chiaro”, il rapporto di autovalutazione (RAV), documento che fornisce una rappresentazione della qualità del servizio scolastico attraverso un’autoanalisi di alcuni indicatori fondamentali e dati comparativi, con l’individuazione delle priorità e dei traguardi di miglioramento che la scuola intende raggiungere negli anni successivi. Accedendo al RAV si possono avere più livelli di approfondimento, da un profilo generale di autovalutazione fino alla possibilità di analizzare i punti di forza e di debolezza della scuola con una serie di dati e analisi;

-si registrano sul sito www.iscrizioni.istruzione.it, inserendo i propri dati, seguendo le indicazioni presenti, oppure utilizzando le credenziali relative all’identità digitale (SPID). La funzione di registrazione è attiva a partire dalle ore 9:00 del 9 gennaio 2017;

-per accedere alla domanda di iscrizione devono conoscere il codice della scuola scelta (nel nostro caso: LEMM89201P), la compilano in tutte le sue parti, mediante il modulo on line, a partire dalle ore  8:00 del 16 gennaio 2017;

– inviano la domanda d’iscrizione alla scuola di destinazione entro le ore 20:00 del 6 febbraio 2017.

Il sistema “Iscrizioni on line” avvisa in tempo reale, a mezzo posta elettronica, dell’avvenuta registrazione o delle variazioni di stato della domanda. I genitori possono comunque seguire l’iter della domanda inoltrata attraverso la funzione web:

Atteso che il modulo di domanda on line recepisce le disposizioni di cui agli articoli 316, 337 ter e 337 quater  del codice civile e successive modifiche e integrazioni, la domanda di iscrizione, rientrando nella responsabilità genitoriale, deve essere sempre condivisa dai genitori. A tal fine, il genitore che compila il modulo di domanda dichiara di avere effettuato la scelta in osservanza delle suddette disposizioni del codice civile, che richiedono il consenso di entrambi i genitori.

Pertanto, i dati riportati nel modulo d’iscrizione assumono il valore di dichiarazioni sostitutive di certificazione, rese ai sensi dell’articolo 46 del  D.P.R n. 445 del 2000. Si rammentano infine le disposizioni di cui agli articoli 75 e 76 dello stesso  D.P.R. che, oltre a comportare la decadenza dai benefici, prevedono conseguenze di carattere amministrativo e penale per chi rilasci dichiarazioni non corrispondenti a verità.

 Come scegliere la scuola giusta

Per accompagnare genitori e studenti nella loro scelta, il Miur ha ulteriormente rinnovato il portale “Scuola in chiaro” che raccoglie i profili di tutte le scuole italiane e consente la ricerca rapida degli istituti di zona in base al proprio indirizzo di residenza. Per cercare le scuole potete cliccare sul seguente link ministeriale: http://cercalatuascuola.istruzione.it/cercalatuascuola/, se, invece, volete trovare subito il nostro Istituto potete cliccare direttamente sul seguente pulsante (presente anche sul menu di navigazione verticale alla destra della home page del sito):

Bastano pochi passaggi per visualizzare la mappa delle scuole disponibili sul proprio territorio, in un raggio da 1 a 30 Km. Già dall’anno scorso, sempre su “Scuola in Chiaro”, è possibile consultare il Rapporto di Autovalutazione di ciascun istituto che contiene informazioni preziose per la scelta delle famiglie: gli esiti degli studenti, la loro prosecuzione negli studi o nel mondo del lavoro, elementi sull’organizzazione del curricolo, l’organizzazione oraria. Il progetto didattico della scuola è invece reperibile nel Piano dell’offerta formativa che, a cominciare dall’anno scorso, è diventato triennale. Il PTOF è il documento fondamentale costitutivo dell’identità culturale e progettuale delle istituzioni scolastiche e contiene la progettazione curricolare, extracurricolare, educativa e organizzativa che le singole scuole adottano nell’ambito della loro autonomia. I nuovi Piani triennali saranno disponibili sui portali delle singole scuole e su “Scuola in Chiaro” in concomitanza con il periodo delle iscrizioni.

ALLEGATI:

1- Criteri Accoglimento Secondaria I° grado 2017-2018
2- Patto educativo di corresponsabilità Scuola Secondaria 2017-2018
3- Regolamento e Statuto delle studentesse e degli studenti 2017-2018
4- Modello richiesta mantenimento gruppi 2017-2018
5- Criteri formazione classi Scuola Secondaria 2017-2018

1,217 Visite totali, 1 visite odierne

Criteri Accoglimento Secondaria I° grado 2017-2018
Titolo: Criteri Accoglimento Secondaria I° grado 2017-2018 (63 clicks)
Etichetta:
Filename: 1-criteri-acc-scuola-sec-igrado-2017-2018.pdf
Dimensione: 580 KB
Criteri formazione classi Scuola Secondaria 2017-2018
Titolo: Criteri formazione classi Scuola Secondaria 2017-2018 (59 clicks)
Etichetta:
Filename: criteri-formazione-classi-17-18.pdf
Dimensione: 746 KB
Modello richiesta mantenimento gruppi 2017-2018
Titolo: Modello richiesta mantenimento gruppi 2017-2018 (63 clicks)
Etichetta:
Filename: 4-modello-richiesta-mantenimento-gruppi-2017-2018.pdf
Dimensione: 185 KB
Patto educativo di corresponsabilità Scuola Secondaria 2017-2018
Titolo: Patto educativo di corresponsabilità Scuola Secondaria 2017-2018 (48 clicks)
Etichetta:
Filename: 2-patto-corresponsabilita-i-grado.pdf
Dimensione: 444 KB
Regolamento e Statuto delle studentesse e degli studenti 2017-2018
Titolo: Regolamento e Statuto delle studentesse e degli studenti 2017-2018 (37 clicks)
Etichetta:
Filename: 3-regolamento-e-statuto_ok.pdf
Dimensione: 405 KB

Link vai su