Ultima modifica: 2 Febbraio 2019

Corso di formazione docenti PNSD – Azione #28 “Conosciamo Arduino” – Corso base

 

Cos’è Arduino?
Arduino è una piattaforma elettronica open source basata su hardware e software di facile utilizzo. Le schede Arduino sono in grado di leggere gli input: – luce su un sensore, un dito su un pulsante o un messaggio Twitter – e trasformarli in output: – attivare un motore, accendere un LED, pubblicare qualcosa online. Puoi dire alla tua board cosa fare inviando una serie di istruzioni al microcontrollore. Per fare ciò si utilizza il linguaggio di programmazione Arduino (basato sul Wiring ) e il Software Arduino (IDE) , basato sull’elaborazione .
Nel corso degli anni Arduino è stato il cervello di migliaia di progetti, dagli oggetti di uso quotidiano a strumenti scientifici complessi. Una comunità mondiale di produttori – studenti, hobbisti, artisti, programmatori e professionisti – si è riunita attorno a questa piattaforma open source, i loro contributi hanno contribuito a un’incredibile quantità di conoscenza accessibile che può essere di grande aiuto sia per i principianti che per gli esperti.
Arduino è nato all’Idrea Interaction Design Institute come strumento facile per la prototipazione rapida, rivolto a studenti senza esperienza in elettronica e programmazione. Non appena ha raggiunto una comunità più ampia, la scheda Arduino ha iniziato a cambiare per adattarsi alle nuove esigenze e sfide, differenziando la sua offerta da semplici schede a 8 bit a prodotti per applicazioni IoT , indossabili, stampa 3D e ambienti embedded. Tutte le schede Arduino sono completamente open-source, consentendo agli utenti di costruirle in modo indipendente e adattarle alle loro particolari esigenze. Anche il software è open source e sta crescendo grazie ai contributi degli utenti di tutto il mondo.
Perché Arduino?
Grazie alla sua esperienza utente semplice e accessibile, Arduino è stato utilizzato in migliaia di diversi progetti e applicazioni. Il software Arduino è facile da usare per i principianti, ma abbastanza flessibile per gli utenti avanzati. Funziona su Mac, Windows e Linux. Insegnanti e studenti lo usano per costruire strumenti scientifici a basso costo, per dimostrare principi di chimica e fisica, o per iniziare con la programmazione e la robotica (articolo su Indire). Designer e architetti costruiscono prototipi interattivi, musicisti e artisti lo utilizzano per le installazioni e per sperimentare nuovi strumenti musicali. I produttori, ovviamente, lo usano per costruire molti dei progetti esposti alla Maker Faire, per esempio. Arduino è uno strumento chiave per imparare nuove cose. Chiunque – bambini, hobbisti, artisti, programmatori – può iniziare a armeggiare seguendo semplicemente le istruzioni passo passo del kit base.

Link vai su